E’ probabile che la sua orticaria sia di origine alimentare e non da farmaco, in ragione dell’intervallo di tempo intercorso tra l’ultima somministrazione del farmaco e l’insorgenza dei sintomi.